Tortino di grano alla mela annurca e salsa di stracciatella agrumata

 In Ricette

di Renato Angelillo

Tempo di preparazione: 60 minuti

Ingredienti per 4 persone

500 g di grano Chirico
n.2 tuorli d’uovo
150 g di mela annurca tagliata a dadini
100 g di zucchero semolato
n. 2 cucchiai di distillato di mela annurca
400 g di “stracciatella”
50 g di miele di millefiori
n.1 cucchiaino di confettura di albicocche
la scorza di arancia e limone
n. 1 baccello di vaniglia
la punta di un cucchiaino da caffè di cannella in polvere
un mix di 100 g di mandorle tritate
30 g di pangrattato
burro q.b.

Prodotti utilizzati

Grano Chirico
Distillato di mela annurca Berolà
Miele di millefiori da ape nera sicula
Confettura di albicocche Rugoni di Asiago
Stracciatella comprata presso negozi di alimentari qualificati o, in alternativa, fatta in casa.

Preparazione

Strizzare in un telo il grano appena tolto dal barattolo per eliminare un po’ di acqua, poi, in una ciotola ed avvalendosi di una frusta, mescolarlo bene con due tuorli d’uovo, due cucchiai di zucchero ed il contenuto di mezza bacca di vaniglia.
Mettere il composto in frigo.
Saltare i cubetti di mela per cinque minuti in padella unendo due cucchiai di zucchero e sfumando con due cucchiai di distillato di mela annurca. Aggiungere al composto un pizzico di cannella in polvere ed un cucchiaino di marmellata di albicocche.
Far raffreddare il composto.
Ungere lo stampino con il burro e foderarlo con la panatura di granella di mandorle e pane tostato.
Con l’ausilio di un sac a poche foderare il fondo e le pareti dello stampino con il grano, riempiendo la parte centrale con il composto di mela.
Coprire con altro grano ed infornare a 180°C per circa trenta minuti o fino alla coloritura della superficie.
Mettere la burrata in un bicchiere, unire il miele e frullare con il mixer ad immersione fino ad ottenere una crema che verrà passata al setaccio fine. Unire alla crema la scorza grattugiata di mezzo limone e di mezza arancia.
Sistemare la crema a specchio nel piatto e adagiarvi il tortino sformato dopo averlo fatto intiepidire.
Guarnire a piacere, unendo altra scorza di arancia e limone e poche gocce di miele.

Bevanda consigliata

Moscato naturale d’Asti

Recommended Posts
Seguici su